E’ stato inaugurato nel tardo pomeriggio di ieri “Il Saltarello”, un laboratorio comune di scambio e di formazione del quale beneficeranno tutte e diciassette le contrade di Siena. E’ stato un lavoro per l’appunto comune, di squadra, che potrà portare benefici a ogni rione. I locali, che sono di proprietà dell’Asp, potranno in questo modo diventare una vera e propria città dei mestieri dove poter effettuare tutte quelle attività che sono molto importanti nella vita di ciascun rione.

Così si è espresso il rettore del Magistrato delle contrade, Claudio Rossi: “L’idea nasce dalla ricerca di soluzioni per problemi che tutte le contrade si trovano ad affrontare ad esempio per la manutenzione di monture, accessori e affini, anche a seguito della sempre più notevole mancanza di artigiani. Così è nato un progetto che coinvolge anche Magistrato delle contrade, Consorzio per la tutela del Palio e istituzioni”.

La prima attività che verrà effettuata sarà un corso per realizzare calzamaglie.

(Fonte: SienaNews del 17 gennaio 2020)